martedì 7 maggio 2013

Pasta Frolla



Credo che sia venuto il momento di ammettere che anche io come molti nutro un'inestimabile amore per questa frolla! Stiamo parlando di una frolla unica nella sua friabilità ed indescrivibile con le parole.




Trovate come procedere sia utilizzando la planetaria sia impastando a mano. Spesso troviamo scritto che l'impasto deve riposare in frigo per almeno un'ora. A mio parere la pasta frolla andrebbe sempre preparata il giorno prima! Provatela e non la mollerete più!

Ingredienti


400 gr Farina 00
100 gr Fecola di patate
250 gr Burro
150 gr Zucchero a velo
100 gr Uova intere (in alternativa 75 gr uova intere e 25 gr miele x una frolla più morbida)
3 gr di Sale
3 gr Lievito istantaneo 
10 gr Succo di limone
Zeste grattugiate di un limone
Semi di una stecca di vaniglia

Procedimento con l'impastatrice


Montate il gancio a foglia, setacciate la farina con la fecola ed il lievito nella ciotola e a vel. 1,5 versate a filo il succo di limone. Aggiungete il burro freddo ma morbido tagliato a pezzi, pian piano aumentate la velocità  a 2 fino ad ottenere un composto sabbioso ed aggiungete lo zucchero. Fermate la planetaria,  formate un cratere nel centro e versate all'interno le uova precedentemente sbattute con il sale (eventualmente il miele). Riavviate l'impastatrice a bassa velocità e fermatevi dopo pochi giri, disponete l'impasto sul piano di lavoro, formate velocemente un cilindro, avvolgetelo con pellicola e riponetelo a riposare in frigo.

Procedimento a mano


Setacciate la farina, la fecola, il lievito sulla spianatoia, unite il burro freddo a pezzetti e con una spatola o con un coltello a lama lunga lavoriamolo come per un battuto, fino ad ottenere un briciolame finissimo ed unite lo zucchero. Formate la fontana, versate nel centro le uova sbattute con il sale, mescolate con una forchetta fino a che potete e finite di incorporare la farina con la spatola. Formate velocemente un cilindro, avvolgetelo con pellicola e riponetelo a riposare in frigo.

13 commenti:

  1. in questo caso, possiamo frollare senza tema di essere minacciate di espulsione dal Temutissimo, qui non si pesta ma si frolla!
    Baci multipli, uno a te e il resto al mio nipotinobello!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. già..niente paura del temutissimo dal momento che condivide questo amore! Aspè vediamo cge succede se modifico il post e ci aggiungo la vanillina :-) ah ah..
      Baci ZiaTam :-D

      Elimina
    2. Attente voi due che ve controllo! :D :D :D

      P.S. Questa frolla è la mia preferita. La sponsirizzo sempre!!! Provatela a fare pure con l'arancia! ;)

      Elimina
    3. ZiaTam siamo state beccate. Siamo a rischio frollamento...al Temutissimo non sfugge manco una firgola. Ps. Ziotemutissimo ci avevo già pensato alla arancia. ;) ...

      Elimina
  2. Bella Maya, buongiorno!!!!!!!!!!
    Interessante questo post sulla frolla... semplice, chiaro, essenziale!
    La fecola nella frolla non l'avevo ancora mai incrociata e quindi motivo in più per provare anche questa:))))))))
    Anche io baci tanti a te e al piccoletto di casa :* :* :* :* :* :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buongiorno Emmeti, in effetti ho scoperto proprio da Adriano che la fecola di patate si utilizza per indebolire la farina che a differenza dei lievitati deve essere quanto più debole possibile. A me inizialmente sorprendeva il succo di limone (anche quello importante per creare un ambiente acido). Questa frolla comunque è assolutamente da provare.

      Elimina
  3. Risposte
    1. Angelica questa frolla è il top! Perfettamente bilanciata e friabilissima!

      Elimina
  4. Ciao Maya!!
    sono subito andata a vedere il link non sapendo sinceramente cosa aspettarmi e mai mi sarei aspettata Adriano. Non conoscevo questa frolla. Ora ho una voglia matta di provarla!
    Adriano è un pozzo di scienza.
    a presto!
    tanti baci a ziopierino
    F

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Franci smemoratella..ti ricordi quando ero a casa tua ed avevi fatto la frolla del Luca Montersino con 300 gr di burro..ti ricordi che ti avevo detto di provare quella di Adriano? é il top!
      Viecce a trovare che ti aspettiamo :-)

      Elimina
    2. ma è la stessa che hai postato intera con il cuore?????
      cmq si ora che me lo hai detto me ne sono ricordata :P

      Elimina
  5. La prossima volta che faccio una frolla provo questa!! Baci!

    RispondiElimina