giovedì 13 marzo 2014

Cheesecake di Ernst Knam


Come ultimamente ho detto diverse volte l'avere una piccola creatura che corre per casa rende impossibile fare anche le cose più semplici. 


L'esser riuscita con una piccola organizzazione* a preparare questa torta  è stata per me una gran soddisfazione. Grazie mio piccolo Marco e grazie Assunta per la tua cheesecake deliziosa e di una delicatezza indescrivibile.
Non essendo ancora la stagione delle ciliegie le ho sostituite con dell'uva trovata fortuitamente al mercato.
* Ho preparato la pasta frolla il giorno prima malgrado avessi dei dubbi sul poterlo fare per via della presenza del lievito nel impasto.


Ingredienti

Per la pasta frolla
300 gr Farina 00
150 gr Burro
150 gr Zucchero a velo
8 gr di Lievito
Un uovo
Scorza grattugiata di un limone
Un pizzico di sale
Per il ripieno
300 gr Ricotta
30 gr Crema pasticcera (Io ammetto che per pigrizia non l'ho messa)
3 Uova + 1 Albume
40 gr Panna Liquida
30 gr Farina
80 gr Zucchero
1 Cucchiai di estratto di vaniglia (o semi di un bacello di vaniglia=
450 gr Ciliegie (io uva per difficoltà di reperire le ciliegie)
Mandorle a filetti q.b.



Procedimento

  • Preparate la pasta frolla seguendo le indicazione qui riportate e riponete in frigo per almeno mezz'ora.
  • Nel frattempo preparate il ripieno: passate la ricotta al setaccio, mescolatela alla crema pasticcera ed a ai tuorli leggermente sbattuti; unite la panna, il burro fuso e la farina. A parte montate gli albumi con lo zucchero ed uniteli al composto incorporandoli delicatamente.
  • Stendete la pasta frolla e foderate uno stampo rotondo (preferibilmente a cerniera e possibilmente antiaderente) di 22/24 cm di diametro, adagiate sul fondo l'uva (tagliata a metà e privata dei vinaccioli) sul fondo, versate il ripieno, cospargete con le mandorle a filetti e cuocete in forno preriscaldato a 170° (io statico) per circa un'ora.




32 commenti:

  1. Davvero bella e deliziosa!! Complimenti!!

    RispondiElimina
  2. Bellissima la torta e bellissima la foto...xrò che pasta frolla è se c'è il lievito?!!?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione..in effetti per la presenza del lievito non si dovrebbe chiamare frolla. Io ho seguito la ricetta alla lettera e mi son trovata bene.

      Elimina
  3. Risposte
    1. Gnam Lara...tu sei sempre in prima linea quando si tratta di deizie :D

      Elimina
  4. ma che bontà questa cheesecake con base di frolla!!! quanto amo le crostate.
    beh, prossimamente ho in programma qualcosa di simile, per un compleanno "rustico".
    io solitamente non uso lievito nella frolla, e resiste più giorni in frigo senza cambiare sapore-colore (anche senza bimbo, ho la necessità di suddividere e organizzare la realizzazione dei dolci...).

    (mamma mia ne vorrei una fetta. ORA!)
    un abbraccio, ciao Maya!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ele grazie. Si io neanche generalmente metto il lievito. faccio spesso quella di adriano anche se ultimamente ero rimasta colpita dalla tua frolla. In questo caso ho seguito la ricetta alla lettera e mi son trovata bene. Forse chiamarla frolla è errato ma ho trovato che la morbidezza data dal lievito stava molto bene con il ripieno. Insomma.."mè" piaciuta. :D. ma sei tu la pasticciera. Un bacio Ele.

      Elimina
    2. ciao Maya, hai fatto bene a seguire la ricetta! Immagino sia molto buona. Non intendevo dire che il lievito non ci va, anzi, in molte ricette di frolla è presente anche un po' di lievito...
      anni fa lo mettevo sempre, unica salvezza per le mie frolle dure come sassi! :-)
      ora ho imparato a non usarlo o usarne poco a seconda dello scopo, però appunto se devo conservarlo più giorni in frigo è meglio senza lievito.

      più che pasticciera, sono sempre pasticciona!!!! :-)))
      bacio! buon weekend

      Elimina
  5. Bella Maya!!!!!!

    Adoro il cheesecake come pochi altri dolci...
    E di questa versione con la frolla come base non ne ero ancora al corrente!
    Immagino poi che quel ripieno la rende goloso e delicato allo stesso tempo..., mmmhhh!!!!

    E bravo il mio adorato nipotino che pian piano cresce... e vedrai, far un pò di tempo sarà accanto a te con le mani infarinate... e pasticcerete insieme... e lì la gioia sarà alla stelle...!!

    Grazie dolcissima Maya, che con ogni post ci fai entrare nel tuo cuore!!
    Un BAsCIO grandissimooooo :))))))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Stellina anche io adoro la cheese cake in tutti i modi! ho sempre fatto quella fredda ma ho trovato questa fantastica anche se diversa. Non servono i post per farvi entrare nel mio cuore...te ci sei sempre! Un bacio stellina bella

      Elimina
  6. Ha un aspetto magnifico :) Chissà che buona :) Ti abbraccio !

    RispondiElimina
  7. it looks very tasty and beautiful :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Thanks a lot Orti. Many many kisses

      Elimina
  8. Tutto un programma, a partire dall'aspetto favoloso!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Antonella grazie. Spero la proverai. Un bacione

      Elimina
  9. Faccio spesso la cheese cake con la ricotta, che preferisco al philadelphia, ma 30 grammi di pasticciera non la faccio manco se mi paghi!!!!!!!!
    questa crostatona me gusta, tu me gusti, ziopierino me gusta di più più più!!!! Baci a tutt'e due ( te e marco, ovviamente:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ah ahahaha...Ma te e Piero vi siete messi d'accordo. Va bè...dai alla fine me lo avete fatto confessà! Ma ve pare che mi mettevo a fare la crema per utilizzarne solo 30 gr. Sarebbe stata una follia! ah ah ah...io sono una che la pasta sfoglia non la fa manco morta. è tanto buona quella che si compra. TAAaAAAAM mancano poche ore ormai lo sai vero??

      Elimina
  10. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  11. Io ero scettica nei confronti dei dolci americani troppo ipercalorici e invece dopo l'assaggio cheese cake e brownies ho cambiato idea e li adoro,se si deve sgarrare qualche caloria in piu' e' ammessa!! Io adoro talmente tanto fare i dolci che preparo volentieri anche la crema dato che la restante la utizzero' di certo per qualche altro dolce ma l' unico dubbio e' che 30 gr sono veramente troppo pochi e secondo me nemmeno fanno la differenza nel ripieno o ci sono o non ci sono il risultato e' identico,si tratta di un cucchiaino di crema!! Buon fine settimana e bacioni ;))))

    RispondiElimina
  12. Ma perchè non ho ancora provato a fare la cheesecake?? Sono una pazza.... è divina la tua. Baci!

    RispondiElimina
  13. Adoro la cheesecake, la preparo spesso in svariati modi, la tua è molto molto buona, una fettina ora ci starebbe proprio bene, complimenti!

    RispondiElimina
  14. Sembra deliziosa!!! Mi piacciono molto le cheese cake, proverò a farla!!!

    RispondiElimina
  15. Ma lo sai che non credo di averne mai mangiate di cheese cake?
    Me la farai assaggiare tu!

    Ciao nipotina!

    RispondiElimina
  16. Ciao Maya, eccomi qua e scusami per il ritardo!!
    Grazie a te per aver voluto sperimentare una ricetta tratta dal mio blog e complimenti per la bravura con cui l'hai realizzata! :-)
    E' talmente bella che merita di essere messa nella mia vetrina, corro subito ad inserirti! ;-)

    RispondiElimina
  17. Bellissima e golosa. Anche io preparo gli impasti così, con il lievito, la sera prima.
    Baci.

    RispondiElimina
  18. torta spettacolare, pensa che lui l'ho conosciuto 2 anni fa circa, ad un evento qui a Roma, preparava dolci con i gelati, fantastico! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  19. Ciao! Ho appena scoperto il tuo blog con tante cose da leggere!
    Ci siamo unite ai tuoi lettori fissi, se ti va di ricambiare siamo qui:
    www.sevacolazione.blogspot.it
    V

    RispondiElimina